clicca sulle immagini per passare allo Slide Show

 


Realizzato da: castiglionesinelmondo.com - Il sito dell'Associazione Castiglionesi (VT) nel Mondo

Chi non ha mai fatto la foto di gruppo a scuola e all'asilo? Chissà dov'è finita, forse in fondo a qualche vecchio cassetto, non la vediamo da anni. Ma quando, improvvisamente, ci ritorna tra le mani restiamo assorti a guardarla in silenzio. Ritorniamo bambini, quei compagni li riconosciamo tutti, e anche la vecchia maestra! Quando non c'era ancora la scuola materna tutti (o quasi tutti) i bambini andavano all'asilo delle Suore che è stato per decenni il principale, se non l'unico, centro di incontro per i bambini e i giovani di Castiglione.
Nei tempi passati a scuola era d'uso il grembiule nero con il fiocco azzurro e i capelli corti per i maschi, mentre le femmine li portavano raccolti. Il grembiule era una cosa "seria", per una scuola che ognuno ricorda più seria di quella di oggi.
La scuola era un luogo di disciplina, ma era anche una palestra che cercava di formare dei cittadini.
La divisa, in questo ambito, era perfettamente coerente. Il grembiule era egualitario: non c'erano griffe, non c'erano distinzioni fra chi "poteva" e chi "non poteva".
Erano proprio questi i bambini che si accontentavano di poco, che giocavano nelle strade polverose e nei viottoli del paese, che aiutavano i genitori nei lavori di campagna, che hanno seguito il percorso del sapere accompagnati dalla materna e buona maestra a diventare gli uomini di oggi.